Breadcrumb

Rotonda di San Martino (Rotunda sv. Martina)

La Rotonda di San Martino è la più grande e antica rotonda conservatasi a Praga. Fu edificata nella seconda metà dell’XI secolo. Nel corso della sua storia è scampata più volte alla demolizione. Durante la guerra dei trent'anni fu utilizzata come deposito della polvere da sparo. La palla di cannone inserita nel muro a destra della finestra della facciata ricorda la furia delle truppe prussiane nel 1757. La rotonda viene ora utilizzata per scopi ecclesiastici dal Capitolo di Vyšehrad.

Rotonda di San Martino (Rotunda sv. Martina), V Pevnosti, Praha 2 - Vyšehrad, 128 00
Web: http://www.kkvys.cz, indirizzo e-mail: info@kkvys.cz
tel.: +420224911353, +420602495518

Funzioni religiose romano-cattoliche che si svolgono regolarmente:

  • lun, mer, ven 18.00
  • sab 8.00

Normalmente, l’edificio non è accessibile ai turisti. Visite solo su accordo telefonico.

Visualizza le informazioni dettagliate

La storia dell'edficio

La rotonda venne edificata in stile romanico nella seconda metà dell’XI secolo. Dopo la costruzione della fortezza, fu trasformata in un deposito per la polvere da sparo. Nel 1841 avrebbe dovuto lasciare il posto ad una nuova via di comunicazione tra la Città Nuova e Pankrác, ma il conte Karel Chotek riuscì a salvarla dalla demolizione. Nel 1875 fu acquistata dal capitolo di Vyšehrad, che la fece rinnovare secondo un progetto dell’arch. Antonín Baum. I quadri appesi alle pareti sono stati realizzati da Antonín König e Jan Heřman, mentre la pala d’altare è un’opera di František Sequens. L’aspetto attuale è il risultato di alcuni lavori di restauro. Il diametro interno della rotonda è di 650 cm, la profondità dell’abside è di 220 cm e lo spessore del muro è di 95 - 97 cm. Sopra il portale in stile pseudo-romanico è stata murata una palla di cannone in ricordo dell’assedio prussiano di Praga del 1757. In origine, l’ingresso si trovava sul lato occidentale. Sul tetto della rotonda c’è il cosiddetto lucernario, che termina con una croce dorata con una mezzaluna ed un sole.

Visualizza la storia dell'edficio

Edifici correlati