Breadcrumb

Sinagoga di Gerusalemme - del Giubileo (Jeruzalémská - Jubilejní synagoga)

La più recente e più grande sinagoga del Quartiere Ebraico di Praga. Il suo interno è caratterizzato da una ricca decorazione pittorica in stile liberty viennese.

Sinagoga di Gerusalemme - del Giubileo (Jeruzalémská - Jubilejní synagoga), Jeruzalémská 7, Praha 1 - Nové Město, 110 00
Web: http://www.synagogue.cz, http://www.kehilaprag.cz, indirizzo e-mail: sekretariat@kehilaprag.cz
tel.: +420224800812, +420224800813
Seguici su Facebook

Orario di apertura

Aprile – Ottobre

Lunedì
11.00 – 17.00
Martedì
11.00 – 17.00
Mercoledì
11.00 – 17.00
Giovedì
11.00 – 17.00
Venerdì
11.00 – 17.00
Domenica
11.00 – 17.00

Prezzo d'ingresso

di base

80 CZK

ridotto

50 CZK

La storia dell'edficio

È il più recente e, al tempo stesso, il più grande edificio sinagogale del Quartiere Ebraico praghese. Questa sinagoga in stile pseudo-moresco fu edificata tra il 26/6/1905 ed il 1° settembre 1906 da Alois Richter, secondo il progetto dell’architetto viennese, nonché esperto costruttore di sinagoghe, Wilhelm Stiassny. Le decorazioni dell’interno, le decorazioni colorate della navata, le pitture murali e gli stucchi, sono ad opera della ditta di František Fröhlich. La facciata dell’edificio è caratterizzata da un arco possente e da una grande finestra a rosone, dove si trova la Stella di Davide a sei punte. La sinagoga venne edificata al posto di alcuni edifici ecclesiastici, scomparsi a causa del risanamento. Il centro della facciata occidentale è decorato con una scritta ceca ed ebraica: “Questa è la Porta del Signore Iddio attraverso la quale passano i giusti. Non abbiamo forse tutti un unico Padre? Non siamo forse stati creati da un unico Dio?” Su entrambi i lati dell’ingresso ci sono due torri. La sinagoga ha 850 posti a sedere, le gallerie laterali sono destinate alle donne e hanno degli ingressi indipendenti. La facciata interna, con il sipario, è decorata con alcuni motivi raffiguranti le viti. Sopra di essi ci sono le tavole di Mosè con i dieci comandamenti.
Il nome Sinagoga del Giubileo fu proposto dalla comunità Israelita in occasione del 50° anniversario del regno di Francesco Giuseppe I. Questa comunità acquistò anche l’edificio in cui si trova la sinagoga. Nel 1907, la sinagoga cambiò di proprietà: passò dalla comunità sinagogale al quartiere ebraico praghese. Ad eccezione del periodo del protettorato, qui si sono sempre svolte celebrazioni religiose. Nel 1996, dopo la sua prima grande ristrutturazione, la sinagoga è stata solennemente riaperta. Sotto gli strati di intonaco e di antiche pitture, sono stati scoperti, su circa 25 metri quadrati, alcuni ornamenti dipinti in stile liberty viennese.

Visualizza la storia dell'edficio