Breadcrumb

Castello di Praga - Cappella della Santa Croce (Kaple sv. Kříže)

La Cappella della Santa Croce, situata nel secondo cortile del Castello di Praga, è stata chiamata anche "Sala del Tesoro" in quanto, all’inizio degli anni sessanta del XX secolo, è stata trasformata in uno spazio espositivo per gli oggetti più preziosi raccolti sin dall’XI secolo per il tesoro della Cattedrale di San Vito, San Venceslao e Sant'Adalberto. La decorazione della cappella, risalente alla seconda metà del XVIII secolo, è dominata da una pala d’altare a grandezza naturale raffigurante il Cristo sulla croce (1762, František A. Palko).

Castello di Praga - Cappella della Santa Croce (Kaple sv. Kříže), Pražský hrad, Praha 1 - Hradčany, 119 08
Web: http://www.hrad.cz, indirizzo e-mail: tourist.info@hrad.cz
tel.: +420224372423

Orario di apertura

Novembre – Marzo

Tutta la settimana
10.00 – 17.00

Aprile – Ottobre

Tutta la settimana
10.00 – 18.00

Prezzo d'ingresso

di base

300 CZK

ridotto

150 CZK

familiare

600 CZK

 ESPOSIZIONE PERMANENTE: Il Tesoro di San Vito

- l’esposizione include circa 140 opere di altissima qualità artistica provenienti da una vasta collezione sacra sorta nella chiesa, poi cattedrale di San Vito, già nell’XI secolo.

Anche la cappella è inclusa nel biglietto dell’itinerario di visita C del Castello di Praga.
Il listino completo dei prezzi dei biglietti si trova qui.

Visualizza le informazioni dettagliate

La storia dell'edficio

Si trova nel secondo cortile del Castello, nei pressi dell’ala centrale. Fu edificata tra il 1758 ed il 1763 (durante le ristrutturazioni teresiane) dall’architetto Anselmo Lurago (progetto di Pacassi) e, a metà del XIX secolo, venne ristrutturata in stile classicista. È decorata con le statue dei Santi Pietro e Paolo (opera di Emanuel Max, risalenti al 1854) e con le pitture murali raffiguranti i temi dell’Antico e del Nuovo Testamento (opere di Josef Navrátil e Vilém Kandler, risalenti agli anni ´50 del XIX secolo). Sull’altare maggiore in marmo (opera di Josef Lauermann) troviamo le statue degli angeli ad opera di Ignác František Platzer e, un grande quadro intitolato “Gesù Crocifisso”, ad opera del pittore František Xaver Balek. Anche sugli altari laterali ci sono alcuni suoi quadri: San Vito, San Venceslao, Santa Teresa e San Francesco. All’ingresso c’è una statua di marmo di San Giovanni Nepomuceno ad opera di Emanuel Max. La cappella della Santa Croce era chiamata anche Sala del Tesoro, poiché, all’inizio degli anni ‘60 del XX secolo, è stata trasformata in un’esposizione degli oggetti più preziosi del tesoro di San Vito, che è stato esposto qui, dal 1961 al 1990. Dal 16/12/2011, quest‘esposizione permanente è di nuovo aperta al pubblico. Dal 1962, il Castello di Praga è un monumento culturale nazionale.

Visualizza la storia dell'edficio

Edifici correlati