Breadcrumb

Galleria della Città di Praga – Il Castello di Troja (Zámek Troja)

  • Map

Uno dei più bei monumenti barocchi, situato nelle immediate vicinanze dello zoo di Praga. Il castello è circondato da uno splendido giardino francese. Al suo interno potete ammirare splendidi affreschi ed esposisizioni che sono state preparate dalla Galleria della Città di Praga. Il castello ospita anche concerti.

  • Monumenti e architettura
  • castello
  • Barocco
  • Cultura e svago
  • galleria
  • posto romantico
  • matrimonio
  • nostri suggerimenti

Orario di apertura

Aprile – Ottobre

Martedì
10.00 – 18.00
Mercoledì
10.00 – 18.00
Giovedì
10.00 – 18.00
Venerdì
13.00 – 18.00
Sabato
10.00 – 18.00
Domenica
10.00 – 18.00

Prezzo d'ingresso

di base
120 CZK
ridotto
60 CZK
familiare
250 CZK

I giardini sono aperti alle ore 19.00.

Visualizza le informazioni dettagliate

Contacts

  • Galleria della Città di Praga – Il Castello di Troja (Zámek Troja)
  • U Trojského zámku 1
  • 171 00 Praha 7
  • +420283851614

Programma

La storia dell'edficio

Castello di Troja

È un vasto complesso di edifici e giardini, costruito tra il 1679 ed il 1685 da J. B. Mathey. Il nucleo del complesso è un edificio a tre ali dove si trova una grande sala decorata da A. Godin e da suo figlio Isaak. Sulla scalinata monumentale del giardino ci sono le sculture degli dei e delle dee dell’antichità che combattono contro i Titani (ad opera degli scultori di Dresda J. J. e P. Herrmann). Esposizione permanente: Un’estate eterna in una villa romana: Dalle residenze dei nobili (quadri di animali – di cani, cavalli, ecc.). L’architettura e la decorazione del castello di Troja (storia del castello barocco costruito nello stile di una villa romana, informazioni sull’architetto e sugli autori della decorazione) Le sale cinesi del castello di Troja (gli interni con le pitture murali completate con la mobilia in stile orientale) La pinacoteca – la pittura ceca del XIX secolo (J. Navrátil, A. Piepenhagen, F. Tkadlík, J. Marák, A. Kosárek, A. Chittussi, J. Cermák, V. Brozík ecc.)

 

Visualizza la storia dell'edficio

Edifici correlati